Dati: il petrolio del futuro

big data 640x372

Secondo Franco Andrighetti, fondatore e amministratore delegato di EFA Automazione, i dati sono il petrolio del futuro: chi li saprà estrarre e raffinare nel modo più opportuno potrà dare alla sua azienda il carburante per continuare a correre verso nuovi traguardi.

Raccogliere e gestire i dati efficacemente significa migliorare le performance aziendali.

E’ EFA Automazione, azienda attiva nel settore dell’automazione industriale con focus specifico sulle soluzioni di connettività e comunicazione per l’integrazione di sistemi, a portare tutta la propria esperienza e approfondita conoscenza del mondo 4.0 durante il convegno organizzato lo scorso 23 febbraio presso la sede dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli esperti contabili di Monza e della Brianza dal titolo “Industria 4.0: opportunità per professionisti e imprese”, come riporta italia40-plus.it.

Il coinvolgimento di EFA Automazione in questo importante evento rimarca la centralità del ruolo che i commercialisti, gli esperti contabili aziendali, nonché gli imprenditori e i manager sono oggi chiamati a ricoprire in relazione ai paradigmi che il modello 4.0 ha introdotto. “La trasformazione che sta caratterizzando il panorama industriale è profonda e abbraccia una serie di aspetti tecnologici e organizzativi molto importanti. Gli strumenti che il legislatore ha messo a disposizione delle aziende per fare innovazione e incrementare la competitività sono certamente molto efficaci, ma la loro complessità è spesso fonte di difficile interpretazione da parte di chi, non tecnico, è chiamato a dare risposte concrete su questo fronte” prosegue Andrighetti.

Alfredo Santaniello

Alfredo Santaniello

Content Manager at Cogent
Appassionato di nuove tecnologie e sempre attento ai trend dell'industria 4.0, Alfredo si occupa di trovare contenuti che aiutino le imprese italiane ad affrontare le nuove sfide della quarta rivoluzione industriale.
Alfredo Santaniello