Mirafiori: niente licenziamento ma formazione 4.0

operaio che fa okE’ un accordo importante perché ha costruito le condizioni per unire, alla formazione, anche l’addestramento e quindi fornire ai lavoratori, principalmente quelli che oggi lavorano sulla Mito, la possibilità di apprendere le nuove modalità di costruzione e di montaggio delle vetture Maserati.

C’è un forte investimento sulla formazione 4.0, che coinvolgerà circa un migliaio di lavoratori metalmeccanici dello stabilimento Mirafiori, nella bozza di accordo sul Polo produttivo torinese di FCA, firmata dall’azienda con Fim, Uilm, Fismic, Ugl e Associazione Quadri e, in un incontro separato, con la Fiom, come riportato da innovationpost.it.

Un accordo particolarmente innovativo che punta, proprio, sulla riqualificazione dei dipendenti, anche quelli con ridotte capacità lavorative, oltre all’inevitabile apertura  di una procedura di esodo volontario, incentivato e strutturata, che consentirà ai dipendenti ultrasessantenni uno scivolo pensionistico attraverso la naspi e la ape aziendale.

L’intesa, che sarà sottoposta nei prossimi giorni all’approvazione delle RSA delle fabbriche interessate, permetterà, così, di salvaguardare l’occupazione dei 3.640 lavoratori Mirafiori e dei 1.670 di Grugliasco creando un percorso graduale di rientro di tutti i lavoratori, in vista delle assegnazioni produttive attese con il nuovo piano industriale. 

Secondo l’accordo, quindi, un migliaio di lavoratori Fca si trasferiranno da Mirafiori a Grugliasco per poter usufruire ancora degli ammortizzatori sociali svolgendo le attività formative, in vista delle nuove produzioni previste a Mirafiori. In particolare saranno coinvolti i circa 550 lavoratori che oggi lavorano sulla MiTo, che nei prossimi mesi cesserà la produzione, e circa 500 lavoratori con ridotte capacità produttive, che progressivamente verranno impiegati nel polo produttivo di Grugliasco.

L’intesa prevede un importante programma di formazione d’aula e un addestramento “on the job” per un totale di oltre 148.000 ore a carico azienda che ha l’obiettivo di sviluppare le competenze professionali nell’ambito di Industry 4.0 necessarie per preparare i lavoratori di Mirafiori ai prossimi investimenti e modelli che il piano industriale di FCA destinerà agli stabilimenti torinesi il cui annuncio è previsto in occasione dell’Investor Day, il primo giugno.

Alfredo Santaniello

Alfredo Santaniello

Content Manager at Cogent
Appassionato di nuove tecnologie e sempre attento ai trend dell'industria 4.0, Alfredo si occupa di trovare contenuti che aiutino le imprese italiane ad affrontare le nuove sfide della quarta rivoluzione industriale.
Alfredo Santaniello

Alfredo Santaniello

Appassionato di nuove tecnologie e sempre attento ai trend dell'industria 4.0, Alfredo si occupa di trovare contenuti che aiutino le imprese italiane ad affrontare le nuove sfide della quarta rivoluzione industriale.

alfredo-santaniello has 37 posts and counting.See all posts by alfredo-santaniello