Elettronica: Esportazioni in Crescita. L’Africa come Nuova Frontiera dell’Industria

Secondo quanto riportato da Innovationpost, nel 2017 le esportazioni sono cresciute del 5% e nel secondo semestre dell’anno il 53% delle imprese affiliate all’ Anie (Asociazione Nazionale Imprese Elettriche e Elettroniche) ha dichiarato ordini verso l’estero in aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Ora la nuova frontiera dell’industria italiana si chiama Africa. Infatti, è proprio questo il paese a cui guarda l’Anie per conquistare nuove quote di mercato.

Esportazioni in aumento

Attualmente le esportazioni rappresentano circa il 55% del fatturato delle imprese di Anie, circa 74 miliardi di euro. In particolare, secondo i dati Istat, gli operatori nel settore elettronico e elettrotecnico che esportano sono cresciuti del 20% in un anno e nell’ultimo quinquennio anche il numero di imprese a controllo nazionale residenti all’estero ha subito il medesimo incremento. Nel solo segmento dell’elettronica, poi, sono circa il 35% le aziende italiane che hanno introdotto innovazioni sul mercato internazionale.

L’industria verso l’Africa

Le esportazioni dell’industria italiana dell’elettronica e dell’elettrotecnica in Africa oggi rappresentano il 12% dei volumi destinati a Paesi extra UE. L’attenzione dell’Anie è rivolta sopratutto allo Sviluppo del Ghana.

Il governo ghanese infatti si è posto come obiettivo per il 2020, il pieno accesso all’elettricità. In particolare il Paese stima una crescita dei consumi del 7% per il prossimo decennio e ha pianificato 20 miliardi di dollari di investimenti nelle ferrovie, per raggiungere una rete di cinquemila chilometri e dotare la capitale, Accra, di una metropolitana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *